Cerca

Giappone: bomba in consolato

Protesta contro gli Usa

Giappone: bomba in consolato

Okinawa - Questa notte una bomba molotov è stata lanciata nel giardino del consolato statunitense di Urasoe, ad Okinawa. Per fortuna, vista l’ora tarda in cui è esploso l’ordigno, non ci sono stati feriti nè sono stati riscontrati danni materiali nell’edificio. Okinawa ospita oltre 25 mila soldati americani, circa la metà di quelli presenti sull’intero territorio giapponese. I rapporti dei militari  Usa con gli indigeni non sono sempre stati dei migliori, visti i diversi reati commessi dagli americani in stato di ubriachezza. La bomba, pertanto, potrebbe essere stata un atto di protesta di qualche locale contro la presenza Usa ad Okinawa. La polizia sta indagando per far luce su ulteriori particolari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog