Cerca

Il paese governato dalla sharia

Voli solo dopo la chiamata del muezzin
In Iran diventano islamici pure gli aerei

Le compagnie nazionali potranno partire trascorsi 30 minuti dalla preghiera del mattino: così i passeggeri potranno adempiere ai loro doveri religiosi

Già da tempo, le hostess delle compagnie di teheran devono indossare il velo e agli steward è vietata la cravatta, simbolo della cultura occidentale
Voli solo dopo la chiamata del muezzin
In Iran diventano islamici pure gli aerei

 

In Iran diventa "islamica" anche il trasporto aereo: il responsabile dell'aviazione civile del paese, Hamid Reza Pahlevani, ha infatti annunciato che tutte le compagnie aeree nazionali non potranno decollare prima che siano passati almeno 30 minuti dalla chiamata (Adhan) del muezzin per la prima preghiera dell’alba, la Salat al-Subh o al-Fajr. Il provvedimento, nelle intenzioni del governo di teheran, permetterà a tutti i passeggeri (oltre che agli equipaggi) di recitare la prima preghiera del giorno. "Abbiamo stabilito che da ora in avanti il decollo dei voli  nazionali sarà autorizzato almeno 30 minuti dopo l’Adhan dell’alba", ha affermato Pahlevani in una nota apparsa sul sito web dell’ente nazionale dell’Aviazione civile iraniana.

Dopo la rivoluzione islamica del 1979, le autorità iraniane hanno stabilito una serie di provvedimenti per far rispettare la sharia anche sugli aerei. Sui voli nazionali e internazionali è vietato servire bevande alcoliche o cibi non halal. Il personale di   volo deve adeguarsi al codice di abbigliamento islamico, in base al quale le hostess devono indossare il velo, mentre agli steward è vietato l’uso della cravatta, ritenuto un simbolo della cultura occidentale. Sui voli a lunga percorrenza, infine, alcuni monitor in cabina indicano la direzione della Mecca verso la quale i fedeli devono rivolgersi durante le cinque preghiere quotidiane.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • sparviero

    27 Dicembre 2012 - 20:08

    Lasciamo che facciano, tra non molti anni saremo tutti a pecoroni anche noi. Pisapia , preparati.

    Report

    Rispondi

  • Baronedel Carretto

    27 Dicembre 2012 - 17:05

    Sai che risate! Una sana ginnastica. Farebbe bene ai francesi che tanto hanno sponsorizzato questo regime.

    Report

    Rispondi

blog