Cerca

Niente scherzi

Londra, il barbiere irride il taglio di Kim Jong Un. E i nordcoreani gli fanno ritirare lo spot

Londra, il barbiere irride il taglio di Kim Jong Un. E i nordcoreani gli fanno ritirare lo spot

Crisi diplomatica tra Regno Unito e Corea del Nord, tutta colpa di un taglio di capelli... Dopo aver incollato davanti al suo salone un poster ironico sulla pettinatura del dittatore di Pyongyang Kim Jong Un, un barbiere londinese ha dovuto togliere il manifesto, giudicato offensivo dai funzionari nordcoreani.

Uno scherzo non apprezzato - "Brutta giornata per i capelli?", questo lo slogan che si leggeva davanti al salone M&M Hair Academy della città inglese e che aveva scatenato le ire dei funzionari nordcoreani. L'immagine con la pettinatura di Kim Jong Un doveva essere una trovata scherzosa per proporre ai clienti uno sconto del 15% sui tagli di capelli da uomo per tutto il mese. Ma l'ambasciata della Corea del Nord non avrebbe apprezzato l'iniziativa, protestando con una lettera indirizzata al Foreing Office. Così riferisce il quotidiano Evening Standard: "Il governo della Corea del Nord chiede al Regno Unito di adottare azioni necessarie a fermare la provocazione". Per questo motivo, allo scherzoso barbiere è stato imposto di togliere il manifesto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • sparviero

    19 Aprile 2014 - 20:08

    Mi meraviglio che dalla Corea non mandino un "commando" con una muta di cani feroci all'indirizzo del povero barbiere londinese.

    Report

    Rispondi

  • francoruggieri

    18 Aprile 2014 - 10:10

    Non è un caso che la Corea del Nord sia l'unico paese ad applicare il comunismo DOC; e infatti è 'na marea de cazzoni.

    Report

    Rispondi

blog