Cerca

La battaglia

Ucraina, Kiev lancia la controffensiva nell'Est:"Molti morti e feriti tra filorussi"

Ucraina, Kiev lancia la controffensiva nell'Est:"Molti morti e feriti tra filorussi"

In Ucraina è guerra civile. Kiev ha ripreso oggi quella che definisce un'operazione "anti terrorismo" contro i separatisti filorussi del sud-est. L'attacco è iniziato alle 4.30 locali (3.30 in Italia). Trentotto persone sono morte in un incendio dopo gli scontri a Odessa. Lo riferiscono fonti ufficiali. Ma non solo. Si combatte in tutto l'Est dell'Ucraina. "Molti" militanti filo russi sono stati uccisi e feriti anche a Sloviansk. Gli scontri continuano e secondo quanto detto dal presidente ad interim, Oleksandr Turchynov, nel corso dell'offensiva lanciata da Kiev alla citta dell'Est, almeno due soldati ucraini sono morti, mentre altri sette sono rimasti feriti. Sono stati abbattuti anche due elicotteri Mi-24 e danneggiato un elicottero Mi-8.

La reazione di Obama e Merkel - Obama ha invocato la via di un dialogo: "In ucraina vogliamo una soluzione diplomatica". Stati Uniti e Germania "sono uniti contro le azioni illegali della Russia in Ucraina e determinati a coordinare le proprie azioni, comprese le sanzioni contro Mosca", ha detto il presidente americano nel corso della conferenza stampa alla Casa Bianca con la cancelliera tedesca Angela Merkel. "Se le elezioni non avverranno in modo regolare e non ci sarà una stabilizzazione della situazione le nuove sanzioni saranno inevitabili dopo il 25 maggio", ha aggiunto il cancelliere tedesco dal Rose Garden. Intanto sono stati rilasciati, senza condizioni, i sette osservatori Osce tenuti in ostaggio in Ucraina. Viaceslav Ponomariov, autoproclamato sindaco di Slaviansk, aveva annunciato la sua intenzione di rilasciare gli osservatori militari: "Sono seduti nel mio ufficio, sto parlando con loro per liberarli. Questo non ha a che fare con la situazione insicura nella città", ha dichiarato. La notizia è stata confermata da Vladimir Lukin, inviato del Cremlino nel sud-est ucraino, citato dalla tv Russia Today: "Tutte le 12 persone che figuravano nel mio elenco sono state liberate", ha affermato.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog