Cerca

New York Times

Il reportage della giornalista americana: "Ecco cosa si prova dopo aver mangiato marijuana"

Il reportage della giornalista americana: "Ecco cosa si prova dopo aver mangiato marijuana"

Chissà cosa si prova a mangiare una barretta intera di cioccolata mista a marijuana. Se l'è chiesto la pluripremiata giornalista americana, già premio Pulitzer, Maureen Dowd, grande firma del New York Times, che si è lanciata in una "full immersion" a Denver, dove è legale il consumo di droghe leggere, per raccontare il fenomeno del consumo di cannabinoidi così emergente negli Stati Uniti.

La botta - Superata la prima ora senza avvertire niente di particolare, scrive corriere.it, la giornalista racconta di aver provato brividi di freddo e una strana sensazione di paura. Si è messa a letto per ben 8 ore ha vissuto in uno stato misto tra paranoia e terrore: "Avevo sete ma non potevo muovermi. Ero ansimante e paranoica - ha poi raccontato - certa che se il cameriere avesse bussato e io non avessi risposto, avrebbe chiamato la polizia. Mentre la mia paranoia cresceva, mi sono convinta che ero morta e nessuno me lo aveva detto". Quando la giornalista si è documentata (dopo) sul prodotto che ha mangiato, ha scoperto di aver mangiato 16 dosi in un colpo solo, anche se in effetti sulla confezione lei sostiene che non fosse indicato. Il Washington Post ha preso sul serio il lavoro della Dowd, invocando un modello di consumo della marijuana così come si è fatto con l'alcol. Ma gli sfottò non sono mancati tra i colleghi come da politico.com: "La Dowd si di fatto stonata" suggerendo a tutti gli editorialisti di fare un bel salto a Denver.

Canne libere negli Usa - Il fenomeno della legalizzazione in Colorado ha prodotto in tre mesi un giro d'affari di 13 milioni di dollari. Una ricchezza che nasconde il lato oscuro nel costo sociale e sanitario, visto l'aumento di ricoveri di adolescenti e adulti che assumono dosi sempre maggiori di tetracannabinolo (Thc), il principio attivo dei cannabinoidi. Tra i casi più gravi quello di un uomo che dopo aver mangiato una barretta di Karma Kandy, è partito in un delirio sulla fine del mondo fino a sparare alla moglie mentre era telefono per chiamare il pronto soccorso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog