Cerca

Il messaggio dietro lo specchio

Il testamento della ragazza morta di cancro a 13 anni: "La felicità è una direzione, non una destinazione"

Il testamento della ragazza morta di cancro a 13 anni: "La felicità è una direzione, non una destinazione"

Un fiume di parole prima che la sua giovane vita si spegnesse a soli 13 anni. Ha lasciato una specie di testamento morale Athena Orchard, una ragazza inglese malata di un tumore alle ossa, contro il quale combatteva da un anno. I suoi genitori stavano riordinato la sua cameretta, quando dietro lo specchio hanno ritrovato un biglietto con l'ultimo testo scritto da Athena, dopo una lunghissima operazione e sette mesi di chemioterapia.

Siate felici - Athena Viveva a New Parks, piccolo centro del Leicester in Inghilterra, come riporta il Daily Mail. É stato il padre a trovare il foglietto, ha provato a leggerlo, ma ha avuto la forza di finirlo. In segreto la ragazza aveva scritto: "La felicità dipende da noi. Magari non sarà un lieto fine, ma ciò che conta è la storia. Ogni giorno è speciale, perciò vivilo a pieno. La felicità è una direzione, non una destinazione. Sii grato della vita. Sii felice, libero, credici".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • nicola_lippo

    07 Giugno 2014 - 11:11

    In questa stessa pagina, due esempi. Una verso DIO, fatta da una ragazza che ha accettato ed ha capito la vita e la morte, l'altra dai figli del demonio che danno esempi devianti .E' grave, chi ha redatto questa pagina, deve solo vergognarsi e venire punito dalla legge degli uomini. Sicuramente verrà punito da DIO. Chiuderei libero perché utilizza opere morali solo per far vedere esempi devianti

    Report

    Rispondi

blog