Cerca

Rapimento Maddie

Spunta un pedofilo

Rapimento Maddie

Un nuovo sviluppo nella ricerca di Madelaine McCann, la bambina inglese di tre anni scomparsa nell’Aprile 2007 in Portogallo. Secondo Clarence Mitchell, uno degli investigatori privati che sta proseguendo le indagini sul caso, nel periodo del presunto rapimento un pedofilo inglese era in vacanza in Portogallo a un’ora di auto da Praia da Luz, la città in cui si trovavano Maddie e i genitori. Raymond Hewlett, il 64enne pedofilo in questione, non è accusato di nulla, ma è stato solo identificato dagli investigatori come persona di interesse. La sua presenza però in quel periodo in Portogallo è diventata rilevante per gli inquirenti quando è stata collegata al suo lungo curriculum giudiziario: Hewlett è stato in galera per reati connessi alla pedofilia e è stato coinvolto in molti altri casi. L’ultimo sviluppo della vicenda era stato l’identikit del presunto rapitore, un uomo che era stato visto da tre testimoni mentre fissava l’albergo dove si trovava Maddie con i genitori. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog