Cerca

I guai di Nicolas

Carla Bruni, gli sfottò dopo l'arresto di Sarkozy

Appena si è diffusa la notizia dello stato di fermo di Nicolas Sarkozy, in rete hanno cominciato a rimbalzare commenti malefici contro Carla Bruni, la moglie dell'ex presidente. Battutine, ironie, soprattutto riferimenti al futuro. C'è chi scommette sull'imminente voltafaccia della ex modella dal momento che, i guai giudiziari del marito lo gettano in un'ombra per lei insopportabile. C'è chi invece ironizza sulle doti canore della Bruni e sostiene che Nicolas possa trovare più serenità dietro le sbarre piuttosto che a casa ad ascoltare le canzoni di Carlà. L'account @La_polisse scrive che all'annuncio dell'arrivo della polizia Carla sia rimasta "finalmente senza voce". Ma a tenere banco sono soprattutto le illazioni sul fatto che adesso che lui non è più potente, adesso che è finito in disgrazia, la Carla ci metterà pochissimo a sbarazzarsi di lui.

Vota il sondaggio: secondo voi Carla Bruni lascerà Sarkozy?

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Happy1937

    02 Luglio 2014 - 17:05

    Magari la Carlà se ne va e resta la Marisa!

    Report

    Rispondi

  • RULI5646

    02 Luglio 2014 - 17:05

    Poverà (con l'accento sulla A) Carlà (di nuovo con l'accento sulla A) chissà se ha già fatto una rassegna di Capi di Stato potenzialmente disponibili o anche indisponibili che va bene lo stesso ! Escluso Renzi, naturalmente, dal momento che Italia ed Italiani le fanno schifo. Accorda la chitarrà (con l'accento sulla A) e comincia a suonare serenatè (con l'accento sulla e)

    Report

    Rispondi

  • milibe

    02 Luglio 2014 - 13:01

    carlà, con l'accento sulla a e ora come la mettiamo?

    Report

    Rispondi

  • milibe

    02 Luglio 2014 - 13:01

    vergogna di essere italiana,spudoratamente non vergogna di essere la moglie di quel pirla di sarko

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog