Cerca

Analogie

Hawaii, l'atterraggio di fortuna è in perfetto stile Lost

Hawaii,  l'atterraggio di fortuna è in perfetto stile Lost

Un jet della compagnia americana United, in volo dalle Hawaii a Guam è stato costretto ad un atterraggio di fortuna su una pista sperduta nell'aeroporto di Midway, autentico paradiso terrestre nell'arcipelago delle Hawaii. Apparentemente non c’è stata alcuna situazione di pericolo grave per i 348 passeggeri a bordo ma se l'episodio vi ricorda vagamente qualcosa, beh siete sulla pista, scusate il gioco di parole, giusta.

La fiction - Nella fortunata serie tv Lost, esattamente dieci anni fa, l'aereo di linea 815 della fittizia compagnia australiana Oceanic Airlines, in volo da Sydney a Los Angeles, si schiantava su un'isola apparentemente disabitata delle Hawaii. I 48 sopravvissuti si accampavano sulla spiaggia e si organizzavano per resistere fino all'arrivo dei soccorsi, che però tardavano ad arrivare.

Nella realtà - Ai 348 passeggeri del boing è andata decisamente meglio. Appena atterrati sono stati assistiti dai pochi abitanti presenti sull'atollo, che hanno portato loro cibo e bevande, e successivamente li hanno trasferiti all’interno di una vecchia palestra. Sei ore dopo la United ha inviato un altro jet sull'isola per recuperarli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog