Cerca

Guerra aperta

Gaza, raid su scuola, Onu: "Almeno 20 palestinesi uccisi"

Gaza, raid su scuola, Onu: "Almeno 20 palestinesi uccisi"

Ancora guerra in Medio Oriente. E' di almeno 43 palestinesi uccisi nelle ultime ore il bilancio degli attacchi condotti durante la notte dalle forze israeliane nella Striscia di Gaza: lo ha denunciato Ashraf al-Qudra, portavoce dei servizi locali di pronto soccorso. Come gia' era successo il 24 luglio scorso a Beit Hanoun, nel settore settentrionale dell'enclave, e' stata colpita una scuola gestita dalle Nazioni Unite a Jabaliyah, sempre nel nord: come minimo venti i morti. Nella stessa localita' e' stata annientata in un colpo solo una famiglia di cinque persone.

1200 morti - I nuovi raid arrivano nel 23° giorni dell'offensiva israeliana "Barriera difensiva". Le vittime palestinesi sono oltre 1.200, quelle israeliane 55 (2 i civili). La giornata più dura sul fronte palestinese è stata quella di martedì: oltre 100 i morti. Israele ha anche colpito l'unica centrale elettrica della Striscia. Inutile l'appello dell'Onu che aveva chiesto il cessate il fuoco. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gattopardo46

    31 Luglio 2014 - 08:08

    È stato un errore permettere la nascita dello stato di Israele. Piano piano si stanno prendendo tutta la palestina. Se veramente gli israelini volessero la pace dovrebbero ritornare nele terre assegnate dopo la seconda guerra mondiale.

    Report

    Rispondi

  • alkhuwarizmi

    30 Luglio 2014 - 20:08

    Spiace doverlo constatare, ma lo pazio riservato ai commenti si trasforma (specie nei casi così controversi come tutta la vicenda di Gaza) in un luogo di insulti tra sostenitori delle diverse parti. Oggi vengono tirati in ballo anche i "terroni", tanto per gradire. Achtung: Top Commentator.

    Report

    Rispondi

blog