Cerca

Le due italiane rapite

Quirico: "Andare oggi in Siria equivale a un suicidio"

Quirico: "Andare oggi in Siria equivale a un suicidio"

Sparite. Rapite forse da criminali comuni che si apprestano a chiedere un riscatto. Vanessa Marzullo e Greta Ramelli sono sparite nel nulla della Siria devastata dalla guerra. Due ragazzine di 21 e 20 anni innamorate di chissà cosa, in un conflitto in cui è difficile, se non impossibile, chi sia dalla parte del giusto e chi dalla parte del torto. Ma a 20 anni... Una scelta, quella delle due ragazze, di andare come cooperanti fai-da-te nel Paese mediorientale, che l'inviato de La Stampa Domenico Quirico, rimasto prigioniero per cinque proprio in Siria, definisce "l'equivalente di un suicidio. Oggi, andare da occidentali in Siria è una cosa da pazzi, perchè vaste aree del Paese sono fuori da ogni controllo e in mano a bande armate. I cosiddetti ribelli, poi, sono per lo più criminali che approfittano del caos, sfruttando e depredando le popolazioni locali" racconta in una intervista rilasciata a RaiNews24. Certo che anche chi ve le ha lasciate andare, due ragazzine, in quell'inferno...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ludvig53

    11 Agosto 2014 - 08:08

    a vedere certe foto,inizio a pensare che siano felici dove si trovano sposando i loro ideali ,inginocchiate su un tappetino rivolte verso la mecca.........forse alle donne in quei posti non è permesso neppure quello? questi sini-stracci dovrebbero prendere esempio dalla kyenge che, come ...medico, dovrebbe dare il buon esempio ed andare nel suo paese a prestare la sua opera!..col caxxo che parte!

    Report

    Rispondi

  • jetstream

    08 Agosto 2014 - 01:01

    prese dal cuore o plagiate da quei soggetti che le hanno avvolte in quelle bandiere? poi come ci sono entrate in Siria? clandestinamente forse? In quanto al Signore in cui spera il padre, per quella gente, è hallà e per loro noi siamo solo gli "infedeli" che o rinnegano o finiscono male

    Report

    Rispondi

  • federico.facchinetti.milano

    07 Agosto 2014 - 15:03

    Ma... tutte queste foto delle due ragazze che partecipano a manifestazioni... tutta questa possibilità di andare in Siria come volontarie.... ma 'ste due non devono lavorare???? Io a 17 anni sono andato a lavorare perchè mia madre aveva bisogno, queste invece vanno in culo al mondo, facendo e vivendo da mantenute, e ora io devo pagare per il loro recupero? Ma pensate a recuperare I NOSTRI MARO'!!!

    Report

    Rispondi

  • alby118

    07 Agosto 2014 - 14:02

    Rispetto le scelte di vita di chiunque, anche le più idiote, ma che queste ricadano sui costi della comunità italiana ( non penso pensassero di andare in vacanza, i rischi li conoscevano ) non mi va bene !! Chissà se ora si avvolgeranno con la bandiera italiana !!

    Report

    Rispondi

    • Aprile2016

      07 Agosto 2014 - 17:05

      ***Quoto! Salute e saluti! Din! *

      Report

      Rispondi

Mostra più commenti

blog