Cerca

Scheletri nell'armadio

Germania, un libro che inquieta Angela Merkel. L'autobiografia del vice-cancelliere: "Mio padre era nazista"

Germania, un libro che inquieta Angela Merkel. L'autobiografia del vice-cancelliere: "Mio padre era nazista"

Un libro fa tremare Berlino e Angela Merkel. Una biografia ingombrante. Un testo già scritto e pronto per essere pubblicato, ma che ancora non è arrivato nelle librerie. Dalle parti della Cancelliera va di moda la censura. Come racconta il Corriere della Sera, Sigmar Gabriel, leader dei socialdemocratici e vice-cancelliere della Merkel ha scritto un'autobiografia  dal titolo Una vita e mezza. Tra le pagine del libro, Gabriel racconta la sua vita e soprattutto la sua infanzia. Secondo il racconto Gabriel confessa di avere avuto un padre nazista, violento e sostenitore del negazionismo dell'Olocausto. Il testo che è già pronto per la stampa dallo scorso febbraio, è stato bloccato. L'editore Kipenheuer & Witsch ha rinviato la pubblicazione a dicembre. E così sono scattate subito le voci maligne: "Forse è diventata una biografia inopportuna", ha ipotizzato il Der Spiegel.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • locatelli

    06 Gennaio 2015 - 18:06

    a quei tempi chi e che non era nazzista tutti lo erano come nel 1939 in italia tutti erano fascisti perfino parecchi comunisti

    Report

    Rispondi

  • afadri

    11 Agosto 2014 - 19:07

    Ma chissà quanti, di quelli che menano il torrone,che ancora hanno il padre nazista.! Non sarebbe nemmeno tragico se per nazista non si dovesse ricordare i disastri che hanno combinato.Con tutti.!

    Report

    Rispondi

  • gregio52

    11 Agosto 2014 - 19:07

    Non occorre il libro, lo sapevamo già.

    Report

    Rispondi

  • flikdue

    11 Agosto 2014 - 15:03

    Le folle oceaniche osannanti a Piazza Venezia, le adunate composte e silenziose a Norimberga, ci dicono esattamente come stavano le cose.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog