Cerca

Il messaggio

Corea, Papa Francesco: "No a modelli economici disumanizzanti"

Corea, Papa Francesco: "No a modelli economici disumanizzanti"

No alla ricchezza materiale e ai modelli economici che riducono l'uomo a schiavo. Sono questi alcuni dei passaggi chiave dell'omelia di Papa Bergoglio durante la sua storica visita in Corea. "Respingere i modelli economici disumani che creano nuove forme di povertà ed emarginano i lavoratori" e respingere "la cultura della morte che svaluta l'immagine di Dio, il Dio della vita, e viola la dignità di ogni uomo, donna e bambino", ha chiesto il Pontefice durante la messa a Daejeon.


Il messaggio - Il Papa durante ha anche chiesto di utilizzare la speranza cristiana come antidoto contro "lo spirito di disperazione che sembra crescere come un cancro in mezzo alla società che è esteriormente ricca, ma tuttavia spesso sperimenta amarezza interiore e vuoto". "A quanti nostri giovani - ha proseguito Papa Francesco - tale disperazione ha fatto pagare il suo tributo. Possano i giovani che sono attorno a noi in questi giorni con la loro gioia e la loro fiducia - ha aggiunto - non essere mai derubati della loro speranza".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ulanbator10

    15 Agosto 2014 - 20:08

    Questo discorso dovrebbe farlo alla Germania, non certo in Corea. I problemi sono qui vicino a noi caro Papa. Inoltre i migranti sono sicuramente un problema ed un cruccio per questo Papa, pero' coi suoi incoraggiamenti all'accoglienza indiscriminata, recepiti dal baciapile Alfano,sta manifestandosi con la distruzione delle poche ricchezze rimaste agli italiani e ci regalano il luridume del mondo

    Report

    Rispondi

blog