Cerca

Oggi i funerali del ragazzo

Ferguson, il poliziotto che ha ucciso Brown era già stato licenziato per razzismo

Ferguson, il poliziotto che ha ucciso Brown era già stato licenziato per razzismo

Il poliziotto che ha ucciso con sei colpi di pistola Michael Brown innescando la protesta popolare che sta infiammando il Missouri era stato licenziato dal comune per “eccesso di tensione fra agenti bianchi e residenti neri”. Poi si era arruolato in polizia. Il retroscena reso noto da Repubblica spiega che il dipartimento di Jennings, dove lavorava l'agente Darren Wilson, era stato smantellato tre anni fa, per decisione del comune, perchè considerato problematico e fautore di troppe tensioni fra agenti bianchi e residenti neri. Tutti i poliziotti di Jennings erano stati licenziati e un nuovo dipartimento era stato messo in piedi da zero.
Adesso si aspettano le valutazioni del Gran Giurì, che non impiegherà però meno di due mesi prima di decidere se incriminare o meno Wilson per omicidio. I funerali del ragazzo sono stati fissati oggi e la Casa Bianca vi parteciperà attraverso tre rappresentanti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog