Cerca

Polo sud

Aereo disperso in Antartide
Ricerche sospese per maltempo

Mercoledì il segnale di emergenza, poi più nessun contatto. Il velivolo doveva rifornire la base italiana Mario Zucchelli

Aereo disperso in Antartide 
Ricerche sospese per maltempo

Risulta disperso in Antartide un aereo da trasporto della società canadese Kenn Borek Air (DHC-6/300 Twin Otter) con a bordo due piloti e un meccanico canadesi. Il velivolo, che era diretto alla base italiana Mario Zucchelli, spiega Massimo Frezzotti, responsabile dell’Unità Tecnica Antartide dell’Enea, "mercoledì 23 gennaio ha lanciato il segnale satellitare di emergenza. Il velivolo era in volo di trasferimento dalla base Statunitense al Polo Sud Amundsen Scott alla Stazione Italiana".

L'ultimo contatto - "Il segnale di emergenza - continua Frezzotti - è stato individuato provenire dalle montagne Queen Alexandra Range, nel settore di competenza del Rescue Coordination Centre della Nuova Zelanda, a 750 chilometri dal Polo Sud e circa mille dalla Stazione Mario Zucchelli. Un aereo americano Hercules LC-130 e un velivolo DC3 hanno   sorvolato a lungo la zona montuosa, non riuscendo però a stabilire nessun contatto radio con il velivolo scomparso né a scendere sotto la fitta copertura nuvolosa per continuare le ricerche a vista".

Kit di sopravvivenza - Al momento le condizioni meteorologiche nella zona sono estremamente difficili e destinate a peggiorare. L’aereo, che effettua voli charter per conto del programma americano in Antartide, è dotato di attrezzature di sopravvivenza, comprese tende da montagna e rifornimenti sufficienti per 5 giorni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog