Cerca

Raid aereo

Ucciso in Iraq il braccio destro di Al baghdadi

Ucciso in Iraq il braccio destro di Al baghdadi

Se "John il boia" pensava di spaventare qualcuno con il suo teatrino dell'orrore, deve essersi fatto qualche illusione di troppo. Perchè all'indomani della seconda, terribile esecuzione di un giornalista americano, Steven Sotloff decapitato in mezzo al deserto tra Siria e Iraq dal tagliagole islamico, il fronte anti-Is è passato al contrattacco. E nel pomeriggio di oggi il braccio destro del leader dell'autoproclamato califfato islamico, Abu Bakr al Baghdadi, è rimasto ucciso a seguito di un raid aereo condotto dall’esercito iracheno nella città di Mosul, nella parte settentrionale del Paese: a comunicarlo è stato il ministero della Difesa di Baghdad, precisando che anche una seconda figura di spicco del movimento jihadista sarebbe rimasta uccisa nell’attacco.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • soldato_80

    14 Settembre 2014 - 16:04

    un topo in meno!!!

    Report

    Rispondi

  • domenicali_fotografo

    07 Settembre 2014 - 19:07

    BENE!!!

    Report

    Rispondi

  • seve

    05 Settembre 2014 - 11:11

    sarà felice in paradiso con tutte quelle vergini ,e le donne che vanno in paradiso cosa avranno? una pioggia di c...........?

    Report

    Rispondi

    • antcarboni

      05 Settembre 2014 - 17:05

      Hai ragione, ma chissà quanto viagra. Gliene spettano 100 mica una e non è uno scherzo.

      Report

      Rispondi

      • sidereus40

        05 Settembre 2014 - 18:06

        Mi sa che invece l'unica cosa che gli riuscirà di fare sarà quella di ficcarsi in c...o quel dito indice con cui pretendeva di catechizzare il mondo intero.

        Report

        Rispondi

  • seve

    05 Settembre 2014 - 11:11

    Quel dito indice alzato da questi imbecilli non lo tollero più.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog