Cerca

Nuovo orrore

Iraq, le milizie jihadiste dello Stato islamico sequestrano 100 bambini in un orfanotrofio

Iraq, le milizie jihadiste dello Stato islamico sequestrano 100 bambini in un orfanotrofio

Circa un centinaio di bambini sono tenuti in ostaggio dai miliziani dello Stato islamico (Is) in un orfanotrofio di Mosul, in Iraq. Lo riferiscono fonti interne alla città al sito di informazione curdo Rudaw e spiegando che circa 45 bambini della minoranza degli yazidi e una cinquantina di sciiti sono tenuti in ostaggio nell'istituto di Dar al-Baraim nel quartiere di Zuhir. Una delle fonti ha spiegato a condizione di anonimato che estremisti dello Stato islamico hanno portato i bambini yazidi e sciiti nell'orfanotrofio dopo aver preso il controllo della città di Talafar a giugno e di quella di Shingal ad agosto. "Il luogo viene sorvegliato attentamente da sei miliziani dell'Is", ha aggiunto la fonte. Prima dell’arrivo dello Stato islamico, che ha conquistato Mosul a giugno, l'orfanotrofio era guidato da cinque donne.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • falkrr900

    14 Gennaio 2015 - 09:09

    Erano e sono Pacifinti, era facile dimostrare contro il mostro americano o l'imperialismo occidentale che rispetta la vita e i diritti.Molto più difficile protestare contro chi senza troppi complimenti ti taglia la testa o ti fà sparare intesta da un bambino

    Report

    Rispondi

  • filen

    filen

    07 Settembre 2014 - 06:06

    Ma dove sono tutti quei movimenti di buonisti comunisti pro globalizzazione con le bandierine arcobaleno? che si stiano organizzando per andare laggiù a protestare fuori dal orfanotrofio al grido di pace e fratellanza? Nooo loro sanno bene dove andare a rompere i coglioni senza rischiare mentre laggiù gli sparerebbero nel culo

    Report

    Rispondi

blog