Cerca

Sfida totale

Isis, un video dei jihadisti annuncia la "guerra in Europa"

Isis, un video dei jihadisti annuncia la "guerra in Europa"

L' Isis minaccia i Paesi della coalizione voluta da Obama "e annuncia la guerra contro l'Europa e i cristiani in Siria". I proclami dello Stato islamico sono stati resi noti in due video pubblicati su Youtube e rilanciati dai media egiziani. Si fa appello ai combattenti perché si preparino e indossino le cinture esplosive". 

L'annuncio - In una prima clip si afferma che "lo Stato islamico resisterà nonostante i vostri complotti, le armi che preparate e le munizioni che avete immagazzinato". Poi l’appello ai miliziani: "Individuate i vostri obiettivi, preparate le autobomba, le cariche e le cinture esplosive per colpire duramente e uccidere".

La minaccia - La sequenza mostra le immagini di Barack Obama, del re saudita Abdullah, del premier britannico David Cameron, del segretario di Stato Usa, John Kerry e di una riunione che si afferma essere quella di Gedda di tre giorni fa. Una seconda clip annuncia una "guerra contro l’Europa e i cristiani in terra di Siria". In questo caso, una bandiera di al Qaida avvolge quelle di Israele, Usa, Gran Bretagna, Arabia Saudita e Germania. Infine, al Arabiya rilancia altre minacce, questa volta provenienti da un presunto account dell’Isis su Twitter, dirette all’Egitto: "Preparatevi a una sorpresa presto", è il messaggio, abbinato a un appello all’unità d’azione tra Fratelli musulmani egiziani e lo Stato islamico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bubocam

    14 Settembre 2014 - 23:11

    conviene cominciare ad armarci ben bene... senza aspettare che arrivino sull'uscio di casa nostra. Gente così nel nostro paese troverebbe quanto merita, se non fosse per i politici di merda che ci pretendono di governarci. ARMIAMOCI!!!

    Report

    Rispondi

  • opinione-critica

    14 Settembre 2014 - 21:09

    Se attaccano l'Italia i catto-comunisti faranno autocritica, diranno "quali sono gli errori e i torti che abbiamo fatto all'ISIS per meritarci questa giusta strage?" Nelle istituzioni italiane non ci sono rappresentanti che difenderanno il popolo italiano da un'eventuale attacco; vedi Boldrini e C. e aspettiamoci di tutto.

    Report

    Rispondi

  • Napolionesta

    14 Settembre 2014 - 19:07

    La sinistra non ha colpe, sono solo una banda di inetti.

    Report

    Rispondi

  • Napolionesta

    14 Settembre 2014 - 19:07

    Mi domando: gli Americani hanno esaurito le riserve del Naplan?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog