Cerca

Cinema horror

"Flames of war", la clip hollywoodiana dello Stato islamico per avvertire il mondo

"Flames of war", la clip hollywoodiana dello Stato islamico per avvertire il mondo

"Fiamme di guerra, la battaglia è appena cominciata". Questo il titolo del trailer divulgato in queste ore sul web dallo Stato Islamico, in cui l'organizzazione islamista rivendica la propria missione violenta in Iraq e in Siria. Bombardamenti, esplosioni e immagini di esecuzioni si alternano a ritmo frenetico in questi 52 secondi dell'orrore in cui compare pure il presidente americano Barack Obama, con le sue dichiarazioni in cui afferma che gli Usa non manderanno di nuovo soldati sul campo in Iraq. Il video è stato diffuso da al-Hayat Media Center e lo stile del filmato è fortemente occidentale, quasi hollywoodiano, almeno negli intenti. Immagini in slow-motion, "effetti speciali" e un certosino lavoro di post-produzione ammiccano a un certa tipo di estetica che conosciamo bene, quella tipica film d'azione americani, a la 007 per capirsi, a dimostrare la capacità degli jihadisti di usare un linguaggio moderno a sostegno della causa islamista. L'Occidente li attacca, e i terroristi rispondono con questa clip.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog