Cerca

Pericolo jihadista

Is, il premier iracheno all'Onu: "Piano di attentati alla metro di New York e Parigi"

Is, il premier iracheno all'Onu: "Piano di attentati alla metro di New York e Parigi"

All'indomani della decapitazione del cittadino francese Hervé Gourdel, si torna a parlare di Stato Islamico. Secondo quanto dice il premier iracheno Al Abadi intervenuto all'assemblea delle Nazioni Unite nel mirino dell'Is ci sarebbe un "attacco alle metropolitane di Parigi e New York" pianificato da Isis e scoperto dal governo iracheno che l'ha catalogato come "imminente".

Attacco alla Metro - Lo ha detto il premier ai giornalisti presenti all'Assemblea Onu, che gli hanno chiesto se l'attentato sia stato sventato. Al Abadi, riferisce un tweet della reporter di Ctv Mercedes Stephenson, ha ribattuto con un secco "No"."Oggi, mentre ero qui", ha detto Abadi "ho ricevuto dettagliati rapporti da Baghdad, dove sono stati effettuati alcuni arresti e alcuni gruppi pianificavano attacchi alle metropolitane di Parigi e New York. Dai dettagli che ho potuto vedere, mi sembra credibile".

La replica di Obama - Allarme in queste ore ha prontamente puntato a ridimensionare l'amministrazione Obama che ha fatto sapere di non aver "sentore di imminenti attacchi alla metropolitana di New York". Così un autorevole funzionario del governo degli Stati Uniti ha reagito alle rivelazioni fatte di Haider al Abadi, secondo il quale Isis avrebbe pianificato una serie di attentati nella città americana e a Parigi. Intanto, secondo un tweet di Paul Blake, reporter della Bbc a Washington, Abadi avrebbe riferito a Barack Obama i dettagli di quanto scoperto dagli investigatori iracheni.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog