Cerca

Sconfitta la resistenza curda

L'Isis conquista Kobane, vicino al confine turco: i tagliagole a un passo dall'Europa

L'Isis conquista Kobane, vicino al confine turco: i tagliagole a un passo dall'Europa

La bandiera nera è stata issata in una palazzina a est del paese: Kobane, città siriana situata presso il confine con la Turchia, è stata ormai conquistata dai miliziani dell'Isis. Sconfitta quindi la resistenza curda, ormai allo stremo, che aveva spinto una giovane combattente a vestire i panni di kamikaze per colpire una postazione a est della stessa Kobane.

La guerra non si ferma - Gli scontri tra i curdi e i combattenti islamici proseguono, e sono ben visibili dal confine turco: gli stessi miliziani hanno conquistato una collina appena sopra Kobane, da cui si può controllare tutta la zona intorno alla città. Non è bastata l'autorizzazione da parte del governo turco ai bombardamenti: l'ex capo del personale delle forze armate britanniche, David Richards, li ha definiti "inutili" se non accompagnati da un'adeguata strategia di terra. Il consiglio dei giovani islamici sarebbe già pronto a proclamare il califfato islamico a Derna, nell'est della Siria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Yossi

    09 Ottobre 2014 - 00:12

    E qualcuno voleva la Turchia in Europa....... Prima è' stata parte attiva nel massacro degli armeni che non ha mai riconosciuto ora lascia massacrare i curdi al suo confine per compiacere i suoi sponsor degli emirati

    Report

    Rispondi

  • fossog

    08 Ottobre 2014 - 18:06

    ora possono fare un unico stato insieme con la schifosa Turchia, ed il suo becereo governo... si accoppino, tanto sono della stessa infima cultura. Ma da europeo, da occidentale, sono Convinto che se queste scimmie faranno Un Solo Metro in Terra Europea dovremo tirargli ddosso tante di quelle bombe da farne carne da salsicce. Ucciderne il più possibile ''per ridurne materialmente'' il numero !

    Report

    Rispondi

    • akragas48

      14 Ottobre 2014 - 13:01

      Bravo sara' cosi se dovessero avvicinsrsi all 'europa

      Report

      Rispondi

  • Napolionesta

    07 Ottobre 2014 - 20:08

    Gli unici che possono sterminare questi assassini sono i Turchi, e credo che lo faranno quando si avviceranno ai loro territori. Un Italiano in Germania.

    Report

    Rispondi

  • ramadan

    07 Ottobre 2014 - 17:05

    queste sono le conseguenze della politica imperialista e colonizzatrice degli americani e dei paesi occidentali in genere. cosa ci aspettiamo che veniamo ringraziati per quanto fatto in iraq e in libia in questi ultimi anni ? lanciando le bombe creiamo dei martiri e invitiamo alla guerra santa contro l'occidente. possibile che questo non venga capito ?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog