Cerca

Follia islamista

Inghilterra, 2mila donne infibulate in un solo mese

Quasi duemila casi di infibulazione in un solo mese. Dove? Non nel Califfato dell'Isis, ma in Inghilterra. Cifre che impressionano e che dimostrano come la follia islamista sia molto più vicino di quanto possiamo pensare. I dati relativi alle mutilazioni genitali femminili sono quelli del servizio sanitario britannico, diffusi dal Hscic, il cento di informazione e assistenza sociosanitaria del Regno Unito. Da settembre, infatti, gli ospedali sono obbligati a registrare qualsiasi paziente che, dopo essere stato sottoposto a visite mediche, risultasse infibulato. E così le vittime registrate nel solo mese di settembre sono 1.746: di queste 467 sono nuovi casi, mentre 1.279 erano già state identificate in passato. Soltanto a Londra gli ospedali hanno individuato 252 donne e bambine sottoposte alla mutilazione. Secondo le stime l'infibulazione potrebbe aver riguardato già 170mila donne nel Regno Unito, con 65mila ragazzine sotto i 13 anni che rischiano la stessa barbarica sorte, anche se Londra punisce questo tipo di mutilazione con il carcere fino a 14 anni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • andresboli

    20 Ottobre 2014 - 08:08

    questo è quello che le donne italiane devono aspettarsi, se si continua a fare filosofia inutile

    Report

    Rispondi

  • opinione-critica

    19 Ottobre 2014 - 17:05

    Le femministe davanti a questi fatti stanno in silenzio. Aspettano anche loro il cazzo di Allah senza parlare, altrimenti il cazzo non arriva. Femminismo è diventato sinonimo di cretinismo.

    Report

    Rispondi

  • opinione-critica

    19 Ottobre 2014 - 17:05

    Giumaz, la Boldrinova non è più vergine, è una concubina che aspetta di convertirsi all'Islam, ma non la vogliono, sanno i pasticci che combina. Noi siamo costretti a tenerci la feccia che gli islamici rifiutano, e pure la paghiamo; grazie al gay Vendola e compari del PD. Negli Harem cercano di meglio, anche se si è rifatta. Potremmo regalarla, per i carcerati islamici, col ruolo di consolatatrice

    Report

    Rispondi

  • marco53

    19 Ottobre 2014 - 13:01

    Pena di morte a tutti gli islamici praticanti e genocidio in tutti i Paesi con regimi estremisti islamici. Solo così l'occidente si potrà salvare. Ci vuole uno sterminio, altro che accoglienza!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog