Cerca

Canada

Ottawa, sparatoria in Parlamento: si pensa al terrorismo islamico

Ottawa, sparatoria in Parlamento: si pensa al terrorismo islamico

Terrore a Ottawa, in Canada. Secondo gli ultimi aggiornamenti forniti dalla polizia canadese, sono due o tre gli assalitori che hanno aperto il fuoco davanti al Monumento dei Caduti, ferendo a morte un soldato delle Forze Armate canadesi. L’emittente canadese Cbc ha invece confermato che un solo assalitore è stato ucciso alliinterno del Parlamento. I testimoni hanno dichiarato di aver sentito degli spari provenire anche dall'interno dell'edificio. Non si hanno ancora informazioni sull'identità di chi ha sparato. Si tratterebbe di Michael Zehaf-Bibeau, cittadino canadese nato nel 1982 e convertito all’Islam. Gli altri uomini del commando - 2 o 3 persone - sono riusciti a fuggire. La minaccia di attacchi terroristici islamici in Occidente si fa sempre più senitre, soprattutto perchè questa sparatoria avviene due giorni dopo un altro evento che richiama alla minaccia Isis.

Paura a Ottawa, sparatoria in parlamento 
Guarda il video su LiberoTv

Alta tensione - Il soldato morto si chiamava Nathan Cirillo, secondo i giornali canadesi. L’ospedale di Ottawa ha reso noto di aver ricoverato 4 persone ferite , uno di loro con ferite da arma da fuoco non è in pericolo di vita. Tutti i feriti sono in condizioni stabili. Nel corso della conferenza stampa la polizia di Ottawa ha dichiarato: "La situazione è ancora fluida e l’operazione ancora in corso. Ci sono ancora molte domande a cui non possiamo rispondere". Dopo le sparatorie, gli edifici parlamentari sono stati chiusi.

"Attacco oltraggioso" - I palazzi circondati dalle forze di sicurezza. Molti membri del Parlamento canadese sono ancora barricati all’interno dell’edificio e twittano all’esterno le notizie.Il premier canadese Stephen Harper ha commentato quanto accaduto al Parlamento definendolo "un attacco spregevole".  Il primo ministro è stato subito messo in salvo e portato in un luogo sicuro. Subito dopo ha ricevuto la telefonata del presidente americano Obama che ha definito gli attacchi "oltraggiosi" e ha offerto al premier canadese il suo aiuto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • aio_puer

    23 Ottobre 2014 - 09:09

    Attenzione: non tutti i mussulmani sono terroristi. Lasciamoli fare e perdoniamo i nostri cari fratelli mussulmani che sbagliano. Lottiamo per la loro libertà.

    Report

    Rispondi

  • carlooliani

    23 Ottobre 2014 - 07:07

    I maiali dell'Islam avanzano sull'ignavia dei buonisti scemi dell'occidente. Fanno più danni i buonisti multiculturali tipo Pisapia tra i politici e un sacco di gente che conosciamo tra la gente comune dei terroristi dell'Isis. Loro sono i veri alleati dell'Isis perché vivono tra noi con la loro stupidità quotidiana.

    Report

    Rispondi

  • criticone

    23 Ottobre 2014 - 06:06

    va riappliccata la pena di morte per reati di terrorismo.sono dei vigliacchi senza valori ma solo dei dementi da eliminare,

    Report

    Rispondi

  • capitanuncino

    23 Ottobre 2014 - 05:05

    A quando un attacco simile a quello italiano con esiti piu' positivi?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog