Cerca

North Carolina

Stati Uniti, il triangolo a scuola: la professoressa fa sesso con l'alunna e coinvolge il marito

Una storia di sesso lesbo, coinvolte una professoressa e la sua allieva di 16 anni. Una storia che ha scandalizzato gli Stati Uniti, una storia scoperta per un tatuaggio dell'insegnante, che si era fatta incidere sulla pelle il nome della sua baby-amante. La protagonista è Michelle Smith White, di 37 anni, che ora è stata accusata di aver fatto sesso con una studentessa che all'epoca dei fatti, di anni, ne aveva appena 15. Il "teatro" della vicenda è stata la Charles E. Jordan High School, a Durham, North Carolina, dove le due si erano conosciute. I genitori, però, hanno scoperto la fitta corrispondenza della loro figlia con l'insegnante, e dunque hanno deciso di indagare: i messaggi, infatti, erano chiaramente a sfondo sessuale, e in alcuni si parlava anche del coinvolgimento nel rapporto del marito della professoressa. Dunque la scoperta del tatuaggio, la "prova regina" che ha incastrato l'insegnante, che ha spiegato di essere "innamorata" della ragazza. Ora Michelle è accusata di violenza su minore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fausta73

    29 Ottobre 2014 - 18:06

    è sposata con un uomo, dunque è lesbica o lesbica per l'occasione. Poi viene coinvolto il marito. Ma che depravazione

    Report

    Rispondi

blog