Cerca

Tragedia sfiorata

Aerei caccia russi spericolati, è allarme nei cieli per il rischio collisioni

Aerei caccia russi spericolati, è allarme nei cieli per il rischio collisioni

Un aereo passeggeri della compagnia scandinava Sas in volo da Copenaghen a Roma è stato sfiorato da un caccia di ricognizione russo che non aveva trasmesso i dati della sua pozione, in quello che sarebbe potuto diventare un incidente come l'abbattimento del volo Mh17 sull'Ucraina nel luglio scorso. L'incidente è avvenuto il 3 marzo, quando un aereo passeggeri della Sas con 132 persone a bordo ha sfiorato il velivolo russo sopra la città svedese di Malmo. Lo rivela il rapporto Dangerous Brinkmanship del think tank britannico European leadership network (Eln). La possibile "grave perdita di vite", è stata evitata soltanto grazie "alla buona visibilità e la prontezza dei piloti", riferisce il rapporto.

Pare che nei cieli ormai il rischio collisioni sia altissimo. Negli ultimi otto mesi infatti - non a caso da quando è scoppiata la crisi in Ucraina - ci siano stati ben quaranta incontri pericolosi fra aerei di linea e caccia russi, di cui 11 ad altissimo rischio. Probabilmente Mosca vuole far vedere i muscoli ma questa sua attività sta diventando troppo rischiosa. L'ex comandante generale dell'Alleanza atlantica John Mc Coll, riporta il Corriere è convinto che la questione non è "se ci sarà un incidente, ma quando".  

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • vivianagiovanni

    11 Novembre 2014 - 14:02

    sopra la città? volete dire che un aereo russo sorvola la città malmo violando lo spazio aereo svedese (roba da dichiarazione di guerra) e nessuno dico nessuno e ripeto nessuno dell'esercito svedese se ne accorge? ma se con i satelliti ti riescono a contare anche i litri di pipì che si fa ogni volta che di va in bagno? scrivi meno caXXte per per piacere caro giornalista......

    Report

    Rispondi

    • thesouldriver

      11 Novembre 2014 - 21:09

      il fatto e' che ho letto che anche la nato fa la stessa cosa nei cieli russi...

      Report

      Rispondi

  • Fabio Halt

    11 Novembre 2014 - 14:02

    Fa un po' ridere questa storia di un caccia russo sopra Malmoe, rivelata con 3 mesi di ritardo. L'unica cosa vera è che si vuole creare una tensione anti-russa nell'opinione pubblica

    Report

    Rispondi

  • luigitir

    11 Novembre 2014 - 13:01

    Pregasi Belpietro di ripetere il sondaggio su Putin. Allora il 70% dei lettori voto' a suo favore. Ora dopo lo storico viaggio di Salvini nella piazza rossa scommetto che la percentuale crescerebe al 90% . Per avere un minimo di scelta razionale e' necessario che i russi abbattano qualche aereo italiano. Ci sono andati vicino

    Report

    Rispondi

  • Italotrend

    11 Novembre 2014 - 13:01

    Volevo vedere se a bordo del volo malese ci fossero stati italiani a bordo, chissà cosa avrebbero detto i filo russi...l

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog