Cerca

I confini della realtà

Polonia, 91enne dichiarata morta si risveglia dopo 11 ore (e chiede un tè)

Polonia, 91enne dichiarata morta si risveglia dopo 11 ore (e chiede un tè)

In Polonia una donna di 91 anni, Janina Kolkiewicz, dichiarata morta, si è svegliata dopo 11 ore nella camera mortuaria. La dottoressa che aveva visitato Janina ha ammesso all'emittente polacca Tvn24 di essere "profondamente sconvolta" dall'accaduto e ha poi ha ribadito che era sicura della morte della paziente, aggiungendo che la donna non mostrava "nessuna funzione vitale di base". La nonnina, al contrario, "è viva e sta bene, anche se un po' fredda, e si è appena mossa nel sacco nel quale ci è stato portato il suo corpo" si sono sentiti dire i nipoti al telefono. Erano persino state avviate le formalità per il funerale, e invece, uscita dall'obitorio di Ostrow Lubelski, a sentire i media polacchi, pare che la vecchina completamente rinsavita (e solo vagamente infreddolita) abbia chiesto un tè per scaldarsi. La procura ha aperto ad ogni modo un'indagine per chiarire se la salute e la vita della paziente siano state messe in pericolo dalla diagnosi errata del medico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog