Cerca

In India

La storia di Pink, la bambina che ha rifiutato di essere adottata da Kim Kardashian

La storia di Pink, la bambina che ha rifiutato di essere adottata da Kim Kardashian

Ha rinunciato ad una vita agiata vissuta nella casa di Kim Kardashian, pur di rimanere nella sua India, in un orfanotrofio. E' la storia di Pink, una bambina di 13 anni, che Kim Kardashian voleva adottare: nella primavera scorsa, la diva statunitense si recò in India, e andò a visitare un orfanotrofio, dove incontrò Pink. Per la Kardashian fu una sorta di "colpo di fulmine": "Quando si incontra qualcuno con cui ti senti così in connessione, non si può fare a meno di pensare a come migliorare la sua vita. Ho detto a mio marito che questa ragazza era così dolce e così carina, che dovevamo assolutamente adottarla".

"Non ero pronta" - Ma Pink ha fatto un passo indietro, declinando gentilmente il desiderio di Kim Kardashian: "Quando ho saputo che mi voleva adottare, tremavo. Ero eccitatissima: sarebbe stato un cambiamento enorme nella mia vita, e tutti vogliono avere una vita migliore. Ma ci ho riflettuto e mi sono resa conto che non sarebbe stato un bene per me. Mi sarei dovuta lasciare tanto alle spalle e non mi sentivo pronta per questo. Quando è arrivata, mi ha guardata subito e mi ha sorriso: ci siamo sentite connesse. Penso che sia davvero carina e ha una bella personalità: mi è piaciuto incontrarla e mi è piaciuto anche andare in tv". Ma niente adozione: Pink ha preferito non abbandonare la sua India.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • barbaradileonardo

    21 Novembre 2014 - 07:07

    ..dove i genitori massacrano le figlie che si sposano uomini di un' altra casta...che paese idilliaco!

    Report

    Rispondi

  • Pirandellage

    21 Novembre 2014 - 01:01

    questa bambina é molto intelligente fará sicuramente strada alla sua etá ha giá capito tutto!!!

    Report

    Rispondi

blog