Cerca

La tragedia

Suicida il professore sorpreso a fare sesso in aula con la collega

Suicida il professore sorpreso a fare sesso in aula con la collega

Si è ucciso Drago Kamenik, il preside di Maribor filmato mentre praticava sesso orale alla docente di matematica nell'aula di una scuola. L'uomo, 41 anni, era sposato e aveva due figli.aveva inizialmente negato tutto dopo la pubblicazione della foto sul web, e aveva minacciato gli studenti di denunciarli. Ma nei giorni scorsi è arrivato il suicidio. Un suo collega ha commentato così la vicenda: “Ha capito di non aver via d’uscita. Gli alunni lo hanno minacciato, gli hanno detto che avevano altre foto in cui si vedeva perfettamente il suo volto”. La professoressa di matematica invece è in congedo per malattia, e non ha voluto commentare la vicenda. Intanto si sono aperte indagini sull'accaduto, con gli investigatori che vogliono scoprire chi ha minacciato il preside fino a costringerlo a suicidarsi.

La vicenda - Il video era finito in rete lo scorso 20 novembre: gli studenti avevano sorpreso Kamenik e la professoressa fare sesso in classe, e li avevano filmati. L’uomo aveva inizialmente negato tutto dopo la pubblicazione della foto sul web, e aveva minacciato gli studenti di denunciarli. Ma nei giorni scorsi è arrivato il suicidio. Un suo collega ha commentato così la vicenda: “Ha capito di non aver via d’uscita. Gli alunni lo hanno minacciato, gli hanno detto che avevano altre foto in cui si vedeva perfettamente il suo volto”. La professoressa di matematica invece è in congedo per malattia, e non ha voluto commentare la vicenda. Intanto si sono aperte indagini sull'accaduto, con gli investigatori che vogliono scoprire chi ha minacciato il preside fino a costringerlo a suicidarsi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • blu_ing

    04 Dicembre 2014 - 13:01

    Senza commentare oltre vorrei sapere a parte il sesso era un preside ligio al dovere o era un minchione promuovi bestie perche i. Tal caso chi la fa poi l'aspetti

    Report

    Rispondi

  • rossini1904

    04 Dicembre 2014 - 07:07

    E poi si dice che i giovani di oggi sono migliori di come eravamo noi. Sian maledetti quei giovani studenti che hanno agito con una crudeltà da bestie feroci.

    Report

    Rispondi

  • zefleone

    04 Dicembre 2014 - 06:06

    Non vorrei essere in quei ragazzi che hannofatto quel video e messo sul web. Non vorrei essere quei giornalisti che hanno fatto i soldi e sputtanato sulle spalle di un così fatto grave. Quello che rabbrividisce è veder la società non riuscire a vedere la gravità di tutto il contesto. La società ha perso qualsiasi dignità. Siamo diventati peggio degli animali, e magari alcuni genitori son fieri.

    Report

    Rispondi

blog