Cerca

Poco fotogenico

François Hollande con cappotto e colbacco dal dittatore kazako Narzarbaev. Ironie in rete: "Sembra Borat"

François Hollande con cappotto e colbacco dal dittatore kazako Narzarbaev. Ironie in rete: "Sembra Borat"

Ricordate l'espressione bizzarra di François Hollande pizzicato con una ballerina indigena? Bene, il presidente socialista francese non ha decisamente un buon rapporto con le apparizioni in pubblico. L'ultima, al fianco del discusso presidente (o dittatore) kazako Nazarbaev durante una visita diplomatica nell'ex repubblica sovietica, ha attirato le ironie di molti suoi connazionali. La colpa? L'aver indossato (con poca nonchalance) un abito tradizionale con tanto di vistoso colbacco. Risultato: Hollande era un misto di Totò in trasferta a Milano (quello del mitologico Noio vulevon savoir l'indiriss...) e un più recente Borat, l'esilarante caricatura dell'attore comico inglese Sacha Baron Cohen. Per chi non lo sapesse, Borat era un immaginario dittatore. Kazako, naturalmente.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • marioangelopace

    07 Dicembre 2014 - 19:07

    non erano i cuginetti transalpini che ridevano di Berlusconi?Al confronto con Hollande, Nazarbaev fa la figura del signore!

    Report

    Rispondi

  • tolouan

    07 Dicembre 2014 - 18:06

    vieni avanti cre.........!

    Report

    Rispondi

blog