Cerca

Terrorismo

Isis, l'ultima richiesta: "Un milione di euro per il corpo di James Foley"

Isis, l'ultima richiesta: "Un milione di euro per il corpo di James Foley"

Secondo fonti vicine ai miliziani dell'Isis, i jihadisti avrebbero chiesto un milione di dollari per la restituzione della salma di James Foley, il giornalista americano decapitato ad agosto in Siria. I soldi servirebbero a finanziare le operazioni dei terroristi. I jihadisti avevano chiesto, per il rilascio di Foley, un riscatto di 100 milioni di euro alla famiglia del reporter e all'editore della sua testata, il Global Post. Ma non fu mai raggiunto alcun accordo e Foley venne ucciso. Il gruppo terroristico ora è pronto a speculare sulle spoglie dell'uomo, come ha rivelato un ex ribelle siriano a Buzzfeed: "L'Isis prima vuole i soldi, un milione di dollari, e poi invierà il Dna in Turchia". La famiglia di Foley non ha voluto rilasciare dichiarazioni in proposito, mentre il dipartimento di Stato americano si è attivato per cercare ulteriori informazioni sulla triste vicenda.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • fossog

    11 Dicembre 2014 - 19:07

    SE NON FOSSE CHE CONSIDERO UN DELITTO MANDARE A MORIRE CIVILI SOLDATI OCCIDENTALI, sarebbe da inviare un esercito per Macellarli tutti senza distinzione di sesso e di età. E' MEGLIO SUBISSARLI DI BOMBE E DI MISSILI, rischiare per queste scimmie è fatica sprecata. In più i vuoti delle file li riempiranno Altri fanatici, e sotto le bombe ne potrà morire un numero maggiore, è un Saldo Positivo.

    Report

    Rispondi

blog