Cerca

Mosse da Putin

Svezia, terrore nei cieli: jet russo sfiora collisione con un aereo passeggeri

Svezia, terrore nei cieli: jet russo sfiora collisione con un aereo passeggeri

Tensione, e terrore, nei cieli del nord Europa: le autorità svedesi hanno denunciato una nuova collisione in volo sfiorata, evitata all'ultimo insomma, tra un caccia di Mosca e un aereo passeggeri che era decollato da Copenaghen. Il mancato impatto, potenzialmente disastroso, si è verificato nella tarda serata di venerdì, a sud della città svedese di Malmoe. La notizia è stata resa nota soltanto nella serata del giorno successivo da Johannes Hellquvist, portavoce dell'aeronautica svedese, che ha sottolineato come diversi caccia svedesi e danesi si siano levati in volo per intercettare il jet russo. L'episodio è la diretta conseguenza dell'incremento esponenziale dell'attività degli aerei da guerra di Mosca nei cieli europei.

Trasponder spento - Secondo qaunto si è appreso, formalmente, l'aereo di Mosca non ha violato lo spazio aereo dei due Paesi: lo ha chiarito il ministro della Difesa di Stoccolma, Peter Hultqvist, che ha aggiunto però che come già accaduto in altre occasioni il velivolo di Mosca aveva spento il trasponder, il sistema elettronico di identificazione che lo avrebbe reso individuabile dal radar di bordo dell'aereo di linea. Hultqvist ha dichiarato: "Questo è grave, è inappropriato. E' palesemente pericoloso quando vengono spenti i trasponder". Questo episodio segue quello dello scorso marzo, quando si rischiò una collisione tra un jet russo e un volo di linea della Scandinavian Airlines: i due velivoli arrivarono a soli 100 metri, una distanza sostanzialmente nulla in cielo, dove la velocità di crociera è di circa 880 chilometri orari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • candydo

    15 Dicembre 2014 - 01:01

    Prima o poi succede un'altra tragedia come quella dell'aereo malese. Ovviamente Putin dirà che non sono stati loro, anzi è stata la CIA....con il risultato di fare salire la tensione mondiale alle stelle. Speriamo che non succeda, ma dalla guerra fredda a quella "calda" la strada è breve, è già successo in passato. Chi gioca a far paura al nemico non si rende conto di ciò che fa......!

    Report

    Rispondi

  • Chry

    14 Dicembre 2014 - 16:04

    dovrebbero abbaterli

    Report

    Rispondi

  • vincenzoaliasilcontadino@gmail.com

    vincenzoaliasilcontadino

    14 Dicembre 2014 - 16:04

    Il Comunismo uguale al Nazismo gli estremi si equivalgono? Sembra quel film “Al vertice della tensione ” certo che nel mondo ci son ancora tanti vetero Comunisti che tornano all'attacco come la Merkel in Germania, D'Alema, Bersani e Kompagnuzzi in Italia per rewind? Infatti grazie a Napolitano Monti,Letta e Renzi il risultato per loro SMEmorati e incompetenza ninti sacciu! Pensaci Giacomino!

    Report

    Rispondi

    • Chry

      14 Dicembre 2014 - 19:07

      chi?, l'amico di Silvio?

      Report

      Rispondi

blog