Cerca

Il dramma di Sydney

Man Haron Monis: ecco chi è l'uomo che sta terrorizzando l'Australia

Man Haron Monis: ecco chi è l'uomo che sta terrorizzando l'Australia

E' Man Haron Monis, rifugiato iraniano, l'uomo che sta tenendo in ostaggio una trentina di persone in una caffetteria del centro finanziario di Sydney. Il 49enne, già accusato di aver abusato di decine di donne, è residente nella stessa città australiana: la stampa locale ricorda che l'uomo, noto anche come Mohammad Hassan Manteghi, nel settembre 2013 fu condannato a 300 ore di servizi sociali per aver inviato una lettera offensiva ai familiari di un soldato australiano ucciso in Afghanistan.

Le altre vicende - L'uomo, autoproclamatosi "sceicco Haron", è stato incriminato con l'accusa di aver stuprato decine di donne durante pratiche da lui definite "curative". Personaggio molto noto in Australia, è stato anche accusato dell'omicidio della sua ex moglie. Lo scorso marzo era stato arrestato per un'aggressione sessuale nei confronti di una donna attirata con un annuncio su un quotidiano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • contenextus

    15 Dicembre 2014 - 19:07

    Un bel delinquente. Strano che girasse ancora libero di far le sue porcate.

    Report

    Rispondi

  • japiro

    15 Dicembre 2014 - 17:05

    già dall'abbigliamento si vede che si era integrato benissimo!!

    Report

    Rispondi

  • Garrotato

    15 Dicembre 2014 - 17:05

    Se è vero che l'han fatto fuori, nessuno lo rimpiangerà.

    Report

    Rispondi

  • gabryvi

    15 Dicembre 2014 - 16:04

    Allora, non solo da noi la giustizia fa acqua da tutte le parti! Ma metterli in galera, e tenerceli, nooooo???

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog