Cerca

Il caso

Si risveglia dal coma: parla francese e crede di essere Matthew McCounaghey

Si risveglia dal coma: parla francese e crede di essere Matthew McCounaghey

Una storia ai confini dell'incredibile. Il protagonista si chiama Rory Curtis, ha 25 anni ed è di Birmingham, Inghilterra. Dopo sei giorni di coma si è risvegliato. Ed era un'altra persona. Perché? Semplice, parlava il francese, perfettamente, una lingua che aveva studiato l'ultima volta a scuola 12 anni prima. Ma non è tutto. Curtis, infatti, pensava di essere Matthew McConaughey, la star di Hollywood e premio Oscar. Calciatore in una serie minore, il ragazzo era stato coinvolto in un incidente d'auto lo scorso agosto. Come detto, al risveglio non si riconosceva: l'immagine di se stesso che vedeva allo specchio gli risultava estranea. "Quando sono andato in bagno sono rimasto scioccato - ha raccontato dopo essere tornato in sè - non assomigliavo per niente a ciò che pensavo di essere, non capivo cosa stessi guardando. Pensavo: non vedo l'ora di uscire di qui per partecipare alle riprese del prossimo film". Da par loro, i dottori del Queen Elizabeth Hospital di Birmingham che lo hanno curato, hanno spiegato il caso con l'emorragia cerebrale. Per ultimo, un inciso: il ragazzo ha poi realizzato di non essere McConaughey, ma il francese continua a ricordarlo perfettamente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog