Cerca

Caos

Grecia: fallito il tentativo di eleggere il capo dello stato, si va alle elezioni anticipate

Grecia: fallito il tentativo di eleggere il capo dello stato, si va alle elezioni anticipate

Fallito anche il terzo voto per eleggere il presidente della Repubblica in Grecia: il candidato del governo Stavros Dimas ha mancato il quorum di 180 voti necessari al Parlamento. La Grecia si avvia dunque alle elezioni anticipate, che potrebbero essere convocate per il 25 gennaio o il primo febbraio. La borsa di Atene, dopo un’apertura in ribasso del 6%, sta ora perdendo l’8,2%. Quest’andamento è condizionato dal terzo e ultimo voto del Parlamento per eleggere il nuovo presidente greco. Se la votazione non andrà a buon fine, la legge prevede che si debba andare automaticamente alle elezioni anticipate e nei sondaggi la sinistra di Syriza è nettamente favorevole e ha già fatto sapere che in caso di vittoria, metterebbe in discussione il pacchetto di riforme concordato con la troika.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • spalella

    29 Dicembre 2014 - 15:03

    la Grecia CIVILE và al voto mentre l'italia, col suo popolo Ignorante e Pecora, viene gestita con prepotenza dai soliti OLIGARCHI di Fatto, Ladri di Libertà che hanno trasformato la democrazia in una farsa, in una democrazia FASULLA scritta Solo sulla Carta. La Grecia infatti voterà ed uscirà dall'euro, mentre l'italia incivile verrà comissariata dalla finanza europea che ci deruba da decenni.

    Report

    Rispondi

  • seve

    29 Dicembre 2014 - 13:01

    E' la fine naturale di un sistema monetario lacunoso e sbagliato ,prima però ha fatto fallire i Greci e oggi li sotterra. Vi ricordate il cretino di Bologna che diceva '' Vi porto nell'euro '' avrà anche lui avuto ''il suo bel tornaconto'' . Fateci caso e non me lo spiego ma tutti i ladri sono cristiani praticanti ,vorranno ottenere il perdono . Beati i ladri , otterranno il perdono e la refurti

    Report

    Rispondi

blog