Cerca

Addio a Mario Cuomo, il tre volte governatore di New York di origini italiane

Addio a Mario Cuomo, il tre volte governatore di New York di origini italiane

Mario Cuomo, tre volte governatore democratico dello Stato di New York, è morto a 82 anni nella sua casa di Manhattan per un infarto. La sua morte è avvenuta poche ore dopo il giuramento del figlio Andrew per il suo secondo mandato di governatore della città, durante il quale aveva detto che suo padre non era presente perché «non stava bene». Ricoverato a novembre per problemi cardiaci, Cuomo, figlio di un droghiere di origine italiana, era stato governatore di New York per tre mandati, dal 1983 al 1994. Aveva più volte rifiutato di candidarsi alla Casa Bianca e aveva anche detto no all’offerta di essere nominato giudice della Corte suprema per candidarsi per la quarta volta a governatore, ma alle elezioni del 1994 venne sconfitto dal repubblicano George Pataki.

Origini italiane - Sposato per oltre sessant’anni con Matilda Raffa - anche lei di origini italiane e da sempre impegnata in attività a favore dell’istruzione e contro la dispersione scolastica - padre di cinque figli, Mario Cuomo (i cui genitori provenivano entrambi dalla provincia di Salerno) emerse nella politica nazionale nel 1984, quando intervenne alla Convention democratica con un discorso ferocemente critico nei confronti delle politiche dell’allora presidente repubblicano Ronald Reagan. «Dire che era un oratore eccezionale è un understatement», ricorda oggi la Cnn.

Bandiere a mezz'asta - La figura di Mario Cuomo è stata celebrata dal presidente degli Stati Uniti Barack Obama. "Nato da genitori immigrati, italiano cattolico dei Queens, Mario ha accompagnato la sua fede in Dio alla sua fede nell’America per vivere una vita di servizio pubblico. La sua storia - ha sottolineato - ci insegna che, come americani, siamo legati come un unico popolo e che il successo del nostro Paese dipende dal successo di tutti, non solo di pochi fortunati". Il sindaco di New York, Bill De Blasio, in segno di lutto ha ordinato che tutte le bandiere fossero alzate a mezz'asta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • rocc

    03 Gennaio 2015 - 14:02

    d'accordo parce sepulto, ma perché non ricordare che Mario Cuomo era un grande sostenitore dell'aborto (per i cattolici questo dovrebbe contare qualcosa, o no?) e che il suo figlio si impegnò insieme a una Kennedy (a rigore cattolica anche lei) per una furiosa campagna a favore dell'aborto

    Report

    Rispondi

  • routier

    02 Gennaio 2015 - 12:12

    Mario Cuomo e Bill De Blasio. Entrambi di origine italiana ma il confronto è impietoso. Il primo un grand'uomo, il secondo un nano !

    Report

    Rispondi

  • alfa553

    02 Gennaio 2015 - 11:11

    Sempre vantare le origini italiane, come fosse la ragione del successo cosa che non è,e poi chi vive fuori dall'Italia ,come me , dell'Italia se ne stratega altamente, il mio paese e quello che mi da da mangiare.

    Report

    Rispondi

blog