Cerca

Orrore

Isis, ucciso il pilota giordano prigioniero dei jihadisti

Isis, ucciso il pilota giordano prigioniero dei jihadisti

Altro orrore jihadista. Muadh Kassasbe, il pilota giordano catturato il 24 dicembre dai miliziani dello Stato islamico a nord della Siria, sarebbe stato ucciso. La notizia è stata riportata dalla tv satellitare siro-iraniana Al Mayadin, che cita fonti locali. Al momento non si hanno altre conferme. "Sai cosa l'Isis farà di te?", "Sì, mi ucciderà", erano state le drammatiche parole del pilota, "intervistato" dalla rivista dei jihadisti. Il velivolo guidato da Muadh Kassasbe faceva parte di una missione composta da diversi aerei dell'esercito giordano che aveva come obiettivo le basi dei miliziani dell'Isis nella regione di Raqqa. A poco è servito l'appello del padre che aveva chiesto ai miliziani dell'Isis di risparmiargli la vita. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Gios78

    02 Gennaio 2015 - 20:08

    Spero che un giorno qualcuno mi spieghi cosa c'è dietro al porte aperte agli immigrati mussulmani in Europa

    Report

    Rispondi

blog