Cerca

Filosofi del terrore

L'attivista islamico di Londra: "I musulmani non giustificano la libertà d'espressione"

L'attivista islamico di Londra: "I musulmani non giustificano la libertà d'espressione"

L'uomo che vedete in questo video è Anjem Choudary, attivista musulmano nel Regno Unito. Choudary, all'indomani della strage nella redazione di Charlie Hebdo, in qualche modo giustifica i fratelli Kouachi, spiegando che "i musulmani non credono nella libertà d'espressione"

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Mintaka

    14 Gennaio 2015 - 16:04

    Se questi beduini criminali non tornano spontaneamente nella fogna da dove sono purtroppo venuti, ci vanno rispediti a forza !

    Report

    Rispondi

  • Mintaka

    14 Gennaio 2015 - 16:04

    Se questi beduini criminali non tornano spontaneamente nella fogna da dove sono purtroppo venuti, ci vanno rispediti a forza !

    Report

    Rispondi

  • Mintaka

    14 Gennaio 2015 - 15:03

    Commentare ? ma cosa si può dire su un fulminato pazzo criminale del genere se non che é il prodotto più lercio e deleterio dell'estremismo religioso, figlio naturale della stupidità, dell'ignoranza e della stronzaggine

    Report

    Rispondi

  • routier

    10 Gennaio 2015 - 16:04

    Una faccia che avrebbe reso felice il dott. Cesare Lombroso.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog