Cerca

Scontro a New York

Vendetta della polizia contro De Blasio
"Ecco cosa fuma il sindaco a casa..."

Vendetta della polizia contro De Blasio
"Ecco cosa fuma il sindaco a casa..."

Qualche giorno fa, nel corso dei funerali di uno dei poliziotti uccisi per vendetta dopo le violenze perpetrate dagli agenti su alcuni afroamericani in diversi Stati, gli avevano girato le spalle durante il suo discorso alla cerimonia. Il sindaco di New York Bill De Blasio non aveva infatti condannato senza se e senza ma quelle vendette, ritenendo la polizia in primis responsabile delle violenze. Ora, i "piedipiatti" hanno deciso di vendicarsi in modo ben più efficace. La scorta del primo cittadino avrebbe in fatti rivelato al sito americano di news "Gawker" che De Blasio fuma regolarmente marijuana nella sua residenza ufficiale insieme alla moglie Charlene.

Accusa che lui ha seccamente smentito: "Non fumo marijuana da quando ero all’università" ha dovuto precisare a una conferenza stampa. L'uso della marijuana è stato recentemente legalizzato in diversi stati Usa, per cui è difficile che lo sia scandalo tale da far cadere un sindaco. Ma l'aspetto più piccante della vicenda è il "tradimento" (o presunto tale) della scorta. Segno che la polizia è ormai contro il sindaco. Una caso clamoroso nella città dell'ex "sceriffo" Rudolph Giuliani.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • routier

    10 Gennaio 2015 - 16:04

    Puoi vestire un nano con il mantello di un gigante ma rimane sempre pur sempre un nano !

    Report

    Rispondi

  • Gios78

    10 Gennaio 2015 - 15:03

    Bravo De Blasio, delegittimare la polizia della tua città è stata una mossa vincente. Per caso, te l'ha suggerita Alfano?

    Report

    Rispondi

blog