Cerca

Nuovo numero

Ecco la copertina di Charlie Hebdo: c'è Maometto e...

Ecco la copertina di Charlie Hebdo: c'è Maometto e...

Sulla copertina di Charlie Hebdo dei sopravvissutì,  Maometto versa una lacrima e mostra un cartello con la scritta Je suis Charlie mentre sulla testa del profeta appare la scritta ’È tutto perdonato. Sarà questa la prima pagina del primo numero del settimanale Charlie Hebdo dopo l’attacco terroristico che ha causato 12 morti, tra cui il direttore e diversi vignettisti. La copertina del settimanale è stata anticipata dal quotidiano Liberation, che ospita la sede del periodico satirico, nel giorno in cui Al-Qaeda ha minacciato nuovamente la Francia. Charlie Hebdo uscirà mercoledì con 3 milioni di copie, contro le 60.000 normali. Il settimanale ha deciso di triplicare le copie rispetto alle prime indicazioni che parlavano di un milione, sarà stampato in 60 lingue e distribuito in tutto il mondo.


Nuove minacce - Il ramo magrebino dell’organizzazione terroristica ha assicurato che ci saranno nuovi attacchi se Parigi continuerà con la sua presenza militare in Mali e nella Repubblica centrafricana, se continuerà a bombardare l’Iraq o la Siria, se ci saranno nuove offese della stampa al Profeta. "La Francia - si legge in un messaggio di Al Qaeda nel Maghreb islamico diffuso da siti jihadisti - sta pagando oggi il prezzo della sua aggressione ai musulmani e le sue politiche ostili all’Islam. Se i suoi soldati continueranno ad occupare il Mali e la Repubblica centrafricana,
e a bombardare la nostra gente in Siria e in Iraq e se la sua stupida stampa continuerà ad offendere il nostro Profeta, la Francia si esporrà al peggio".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • maan

    13 Gennaio 2015 - 10:10

    Simpatica ma una cazzata : si tenta di fare un ennesimo deviante, mortale quanto inesistente distinguo fra islam e assassinii ; e gli assassinii in nome di allah e per la sua gloria e unica verità sono un precetto che maometto stesso ha imposto quale suo profeta.

    Report

    Rispondi

blog