Cerca

Attentato

Tel Aviv, terrorista pugnala passeggeri di un bus: 9 feriti

Tel Aviv, terrorista pugnala passeggeri di un bus: 9 feriti

Pugnalati alle spalle mentre viaggiavano su un bus. Almeno dieci persone sono state ferite a pugnalate da "un terrorista palestinese" su un autobus nel centro di Tel Aviv. Lo ha detto il portavoce della polizia Micky Rosenfeld secondo cui cinque di queste sono in condizioni serie mentre altre quattro in forma più lieve. La polizia israeliana ha fatto sapere che l’assalitore è stato colpito con un’arma da fuoco alla gamba dalle guardie carcerarie che passavano vicino e lo hanno visto scappare.

A colpi di pugnale - L’uomo ha accoltellato l’autista del bus e poi ha aggredito alcuni passeggeri. L’assalitore è stato identificato come un 23enne residente della città di Tulkarm, in Cisgiordania. Un medico dell’ospedale Ichilov di Tel Aviv ha riferito alla radio dell’esercito che sette persone sono state ricoverate nella struttura, quattro delle quali hanno ferite gravi. Le forze di sicurezza stanno controllando l’intera zona a caccia di possibili complici. Hamas da Gaza ha definito l’attacco di Tel Aviv "eroico e coraggioso". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Gios78

    21 Gennaio 2015 - 19:07

    Il guaio degli israeliani è quello di essere troppo superiori alla civiltà della morte di cui i palestinesi sono portatori. Una grande democrazia liberale e occidentale come quella dello Stato di Israele non ha gli strumenti ideologici adatti per combattere una non-civiltà come quella araba in senso lato. È per questo che non hanno ancora deciso di risolvere definitivamente il loro problema.

    Report

    Rispondi

  • Satanasso

    21 Gennaio 2015 - 18:06

    La colpa è di Israele che non stermina una volta per tutte i palestinesi col gas nervino...

    Report

    Rispondi

  • alkhuwarizmi

    21 Gennaio 2015 - 12:12

    L'ennesimo attentato contro cittadini Israeliani, da parte dei Palestinesi, la peggiore razza del Medioriente capeggiata dai terroristi di Hamas. Ma nel caso di un reazione su vasta scala da parte di Israele sono già pronti i cori di condanna delle sinistre di ogni dove, l'Italia in testa, e purtroppo anche della maggioranza dei Paesi Occidentali. Auguriamoci che Israele non perda altro tempo.

    Report

    Rispondi

  • doberman

    21 Gennaio 2015 - 12:12

    Attacco eroico e coraggioso lo ha definito Hamas , invece di condannare elogia ed incita , poi nel bel Paese qualcuno dice che bisigna aprirsi al dialogo , ma che dialogo , da quelle parti certa gente uccide e basta , in testa hanno solo quello .

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog