Cerca

Terrorismo islamico

Parigi, Coulibaly sepolto in segreto in periferia

Parigi, Coulibaly sepolto in segreto in periferia

È stato sepolto in segreto alla periferia sud di Parigi Amedy Coulibaly, il militante jihadista che a inizio mese aveva ucciso una vigilessa e assaltato un supermercato kosher nella capitale francese. Lo hanno riferito fonti della polizia francese, che hanno chiesto l’anonimato. La sepoltura è avvenuta nel settore musulmano del cimitero periferico di Thiais, una quindicina di chilometri a sud del centro di Parigi.

Il Mali non l'ha voluto - La famiglia aveva chiesto che Coulibaly fosse sepolto in Mali, dove era nato 32 anni fa, ma le autorità del Paese africano hanno rifiutato di accoglierne i resti. In gran segreto erano già stati seppelliti i fratelli Cherif e Said Kouachi, responsabili della strage nella sede parigina del settimanale satirico Charlie Hebdo, il 7 gennaio: il primo si trova a Gennevilliers, sempre alle porte della capitale, il secondo invece a Reims.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • marari

    24 Gennaio 2015 - 15:03

    Non l'avrebbero voluto neppure i maiali nel porcile. Il Mali doveva dare una lezione ai democratici francesi e c'è riuscito.

    Report

    Rispondi

  • umberto2312

    24 Gennaio 2015 - 07:07

    Evviva ! Il Mali ha dimostrato nostro di essere molto più civile di tanti terzomondisti nostrani.

    Report

    Rispondi

  • giacomolovecch1

    23 Gennaio 2015 - 16:04

    .....in discarica !!!!!!!!!!

    Report

    Rispondi

  • fossog

    23 Gennaio 2015 - 16:04

    il MALI, paese di origne di un assassino ignorante, rifiuta di prendersi il corpo di un suo figlio ? allora è ignorante alla stessa stregua di questo suo prodotto avariato. Da cittadino occidentale libero e capace di difendersi, io CONSIDERO ''CIVILE'' IMBARCARE IL CORPO DELL'ASSASSINO SU UN AEREO PER BUTTARLO DI SOTTO, SORVOLANDO IL MALI.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog