Cerca

La vittoria di Syriza

Merkel a Tsipras: "Mi aspetto che la Grecia rispetti gli accordi presi"

Merkel a Tsipras: "Mi aspetto che la Grecia rispetti gli accordi presi"

Messa di fronte ormai al fatto compiuto che dalle 15 il leader della sinistra radicale di Syriza, Alexis Tsipras, sarà a capo di un nuovo governo, Angela Merkel ha ribadito che si aspetta dal nuovo esecutivo greco che rispetti gli impegni presi dai precedenti governi, sul pagamento del debito. Lo ha riferito il portavace del cacelliere, Steffen Seibert. Tsipras e la destra di Anel (il partner di coalizione) sono agli antipodi ma sono uniti solo dalla netta contrarietà alle misure di austerità imposte dalla troika (Bce-Ue-Fmi) per concedere nel 2010 e nel 2012 i 240 miliardi di euro che, semplicemente, salvarono la Grecia dal fallimento.

“Gute nacht, Frau Merkel” - Il giorno prima delle elezioni Tsipras era stato chiaro: "Non rispetterò gli impegni" e ieri sera, mentre si diffondeva la notizia della vittoria di Syriza, in piazza ad Atene comparivano cartelli con scritto “Gute nacht, Frau Merkel”, buona notta signora Merkel.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • tahzay60

    26 Gennaio 2015 - 12:12

    fà bene... accordi scellerati che vanno bene solo alla Merkel

    Report

    Rispondi

blog