Cerca

Notizie sconvolgenti

Un uomo posta su Facebook la sua foto con la figlia di 3 settimane e poi la uccide

Un uomo posta su Facebook la sua foto con la  figlia di 3 settimane e poi la uccide

In California un padre ha postato su Facebook una foto in compagnia della sua bambina di sole tre settimane e poi l'ha uccisa. L'uomo, Matthew Warner, era stato lasciato solo con la figlia mentre la moglie era andata al lavoro. Al ritorno la donna non li ha trovati in casa e il padre, rintracciato telefonicamente, le ha riferito che la piccola era stata rapita. La prima ad insospettirsi è stata la nonna che ha trovato in frigo il biberon col latte materno ancora intatto. La bambina è stata poi ritrovata senza vita all'interno di un furgoncino.  Stando alla ricostruzione degli inquirenti sembra che il padre l'abbia uccisa lasciandola morire di fame; i vicini e la nonna della piccola hanno inoltre parlato di un rapporto molto burrascoso della coppia e di un atteggiamento spesso violento dell’uomo. Una storia davvero triste e sconvolgente, la bambina si trovava in uno dei posti più sicuri al mondo tra le braccia del padre, che invece l'ha tradita togliendole la vita.

 

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • marioangelopace

    26 Gennaio 2015 - 21:09

    a quello applicherei la sharia: lapidazione

    Report

    Rispondi

blog