Cerca

Orrore continuo

Isis, diffuso il video della decapitazione dell'ostaggio giapponese

Isis, diffuso il video della decapitazione dell'ostaggio giapponese

Ancora lui. Ancora "jihadi John". Ancora un video dell'orrore. Lo Stato islamico ha diffuso il video della decapitazione dell'ostaggio giapponese, il giornalista Kenhi Goto Jongo. La notizia è stata diffusa da Site, il portale che monitoria il terrorismo islamico sul web. Nell'ultimo video diffuso dall'Isis non viene fatto cenno alla sorte del pilota giordano Mùdah al-Kassasibah, anch'egli nelle mani dei militanti islamisti. Nelle immagini, John, rivolgendosi al governo giapponese, afferma: "Voi, insieme ai vostri stupidi alleati non avete capito che siamo assetati del vostro sangue". La diffusione del video arriva a una settimana esatta dall'uccisione dell'altro cittadino giapponese nelle mani dei tagliagole, il contractor Haruana Yukawa. L'ultimo segno di vita di Jongo era arrivato due giorni fa, con un messaggio audio registrato in cui il reporter avvertiva: "Se entro il tramonto, ora di Mosul, la terrorista Sajida al Rishawa non sarà portata al confine con la Turchia, sarà ucciso il pilota giordano".

Immagini forti: la decapitazione del giapponese
Guarda il video su Liberotv

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • BLACKMAGIC

    01 Febbraio 2015 - 11:11

    Ha ragione Giovanna Tedde. Potete morire ammazzati tutti, che DIO vi fulmini. Siete feccia che prolifera in nome di un Dio che ignorate essere come quello degli altri esseri umani. Tagliagole, bestie di Allah, vi pagherei con la stessa moneta, vi sterminerei tutti con proiettili al grasso di Maiale, feccia dell’umanità.

    Report

    Rispondi

blog