Cerca

Un caso assurdo

Newcastle, muore a 13 anni: "Strangolata dal laccio della vestaglia"

Newcastle, muore a 13 anni: "Strangolata dal laccio della vestaglia"

Grace Taylor è stata trovata priva di sensi dalla sorella gemella di 13 anni nel suo armadio. La ragazzina è morta due giorni dopo nell'ospedale di Newcastle per strangolamento: a quanto pare sarebbe stato il laccio della sua vestaglia a provocare la morte. L'incidente risale al primo novembre dello scorso anno, ma il caso non è stato chiuso e quindi hanno riaperto l'inchiesta. Le circostanze dell'incidente sono poco chiare e le forze dell'ordine stanno indagando sull'accaduto. Si è parlato inizialmente di un caso di bullismo, ma alla fine è stata dichiarata la morte accidentale, Grace non dava segni di depressione o squilibrio, come dice il Mirror.

La vicenda - Nel giorno del dramma la famiglia era intenta a riordinare la stanza, quando Ellen, l'altra gemella, si è recata in camera sua e ha trovato Grace nell'armadio. "Lei non era appesa. E' stato come se fosse scivolata e si fosse appoggiata al cavo che pendeva da una gruccia dell'armadio", hanno raccontato i familiari ai giudici. Il paramedico Paul Houlis ha dichiarato: "Siamo andati al piano di sopra e Grace era ai piedi del letto, sdraiata sul pavimento. Non respirava". Con il defibrillatore la ragazza era stata tenuta in vita, ma una volta in ospedale ha avuto un arresto cardiaco a causa della mancanza di ossigeno, durata circa 20 minuti. La causa medica della morte è stata una grave lesione cerebrale, secondaria ad arresto cardiaco a causa di asfissia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog