Cerca

Educazione all'orrore

Isis, a Raqqa mostrano ai bambini il video del pilota giordano bruciato vivo

Isis, a Raqqa mostrano ai bambini il video del pilota giordano bruciato vivo

Lo scioccante video dell'esecuzione del pilota giordano bruciato vivo in gabbia, è stato fatto vedere su mega schermi nella città di Raqqa, la capitale dell'Isis. Il video che vi mostriamo, chiamato "La gioia dei musulmani mentre il pilota giordano brucia", ci mostra uomini e bambini per le strade della città mentre guardano Muath Kasasbeh morire bruciato vivo, mentre urlano slogan religiosi e a favore dell'Isis. Nel frattempo la Giordania ha già messo in atto la sua vendetta stile dente per dente, giustiziando la donna kamikaze fino a ieri incarcerata ad Amman.

 

 

Il popolo dell'Isis - Durante il video documentario viene intervistato un uomo che che dice di identificarsi con gli altri combattenti del gruppo, dopo aver commentato l'esecuzione con altri presenti. Un'altra intervista agghiacciante è quella fatta a un bambino di appena 6 anni, che guarda le immagini crude e violente, troppo per un bimbo della sua età, sorridendo, commendando vividamente l'accaduto e dicendo di sentirsi fiero degli atti dell'Isis.

Il gruppo degli orrori - Guardando le immagini si percepisce come il livello di barbarie, che fin'ora già ci sembrava da medioevo, possa in realtà solo essere l'inizio di un vero e proprio scempio. Il video di 22 minuti dell'esecuzione lo ha dimostrato. Il fatto che l'uccisione fosse stata decisa anche tramite sondaggi su twitter fa raggelare. E fa orrore il fatto che, atti così disumani non abbiano avuto nessun impatto se non la gioia sui volti dei musulmani che vivono nei territori dello Stato islamico.

di Valeria Pacileo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • alby118

    04 Febbraio 2015 - 19:07

    I veterinari dovrebbero studiare il cervello del maiale avvalendosi dei cervelli di questi esseri viventi, praticamente identici. Non me ne vogliano i maiali !!

    Report

    Rispondi

  • Fonzy

    04 Febbraio 2015 - 19:07

    Fino a pochi anni fa veniva arrestato chi inneggiava al fascismo, faceva il saluto romano etc. Non si potrebbe ora promulgare una legge per 'apologia di islamismo'? O forse sarebbe una legge destinata a restare al palo, come quella sull'omicidio stradale, mentre altre (omofobia, razzismo, reati fiscali etc) seguono veloci autostrade parlamentari 'trasversali'?

    Report

    Rispondi

  • alkhuwarizmi

    04 Febbraio 2015 - 18:06

    Dedicato a tutti gli adoratori dell'Islam "buono", della pretesa cultura (?) islamica, dell'incontro fra le culture, della società multietnica, multireligiosa, del pacifismo, dell'arcobalenismo etc. etc. La destinazione degli idolatri è lo "stagno ardente di fuoco e zolfo" (Apocalisse, 21)

    Report

    Rispondi

  • lorenvet

    04 Febbraio 2015 - 17:05

    Se non altro ora gli altri islamici si stanno inalberando e minacciano mutilazioni a quelli dell' Isis, sinceramente spero che si facciano a pezzi fra loro fino all' estinzione totale.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog