Cerca

Onestà

Ruba una pizza per il figlio, dopo 13 anni restituisce la somma

Ruba una pizza per il figlio, dopo 13 anni restituisce la somma

Nel 2002, entra in una pizzeria e ruba una pizza per il figlio. Inizia così la storia commovente di un uomo, rimasto anonimo, che, trovandosi in un periodo finanziario difficile, ha rubato il piatto per il figlio che lo aspettava a casa affamato. Oggi, 13 anni dopo, l'uomo manda un biglietto al proprietario, in cui si scusa:"Ho lavorato duro e costruito un business solido negli ultimi dieci anni e sentivo che era mia responsabilità porre rimedio a questa situazione. Spero che non ci sono rancori". Il costo del pasto rubato ammontava nel 2002 a 20 dollari; oggi è stata restituita al proprietario una cifra pari a 54 dollari, in quanto l'uomo afferma "che partendo dalla somma originaria, ha calcolato un interesse dell'8% per ogni anno". Il proprietario ha ovviamente perdonato l'uomo per l'accaduto, ed è felice del guadagno, anche se con 13 anni di ritardo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog