Cerca

Decisioni assurde

Bambino nasce con la sindrome di Down, la madre lo abbandona

Bambino nasce con la sindrome di Down, la madre lo abbandona

Il piccolo Leo è nato con la sindrome di Down e, considerato motivo di imbarazzo per l'intera famiglia, è stato abbandonato dalla madre per vergogna, il parto è avvenuto in Armenia. Il bambino fortunatamente è stato accolto dal padre, Samuel Forrest, che però ha dovuto fare una scelta drastica: o la moglie o il figlio. La donna, Ruzan Badalyan, poche ore dopo il parto gli aveva chiesto di prendere questa decisione assurda. Samuel ha scelto di prendersi cura di suo figlio accettando l'invalidità del neonato, lasciando quindi la moglie, sposata solo 18 mesi prima.

L'appello- L'uomo ha deciso di rivolgersi al popolo del web chiedendo una raccolta fondi per tornare col piccolo in Nuova Zelanda e prendesi cura di lui. La petizione si chiama Bring Leo Home e in poche ore ha raccolto più di 170mila dollari. Grazie alla generosità della rete ora Samuel potrà tornare a casa con suo figlio. Ha inoltre annunciato che i soldi raccolti saranno utilizzati per crescere il bambino e per aiutare e sostenere i genitori con figli disabili in Armenia.

 

 

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • blu_ing

    08 Febbraio 2015 - 06:06

    Finalmente uno che dimostra di avere i coglioni e che l amore paterno non è mai inferiore a quello materno e che certe volte lo supera e di gran lunga

    Report

    Rispondi

blog