Cerca

Le Nazioni unite

L'Onu dice no all'intervento militare in Libia

L'Onu dice no all'intervento militare in Libia

L'Onu ha detto no all'intervento militare in Libia. Lo ha annunciato l'inviato delle Nazioni Unite per la Libia, Bernardino Leon. Il Consiglio di Sicurezza dell'Onu, riunito per discutere sulla richiesta dell'Egitto di combattere l'avanzata dell'Isis in Libia ha deciso di fare la sua parte sul piano politico, senza però intervenire militarmente. Al Consiglio sono stati invitatati Paesi come Libia, Egitto, Algeria e Tunisia. Per l'Europa c'era l'Italia. L'ambasciatore Sebastiano Cardi, rappresentante permanente dell'Italia all'Onu, è stato chiamato a intervenire con un riconoscimento de facto del ruolo italiano in questa delicata trattativa. "L'italia è pronta ad un ruolo guida nella missione in Libia" ha detto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • akille44

    19 Febbraio 2015 - 16:04

    L'Italia ha un ruolo in questa delicata trattativa???, ma se non sappiamo nenche dove è l'Est e l'ovest?? se non abbiamo neanche un programma e la capacità di fare 6+6.!!!Abbiamo , quanti??? 1.500-2.000 parlamentari per gestire da 40 anni lo sfascio della nostra economia!! Noi abbiamo un ruolo?? Noi abbiamo una Ruota bucata e tentiamo di riparala con la Gomma Americana.. Via-Via A CASA-Nanne.!

    Report

    Rispondi

  • frabelli

    19 Febbraio 2015 - 11:11

    Ma ci sono idee o solo parole?

    Report

    Rispondi

  • dadorso65

    19 Febbraio 2015 - 10:10

    Ma stiamo scherzando...quando ci fà comodo per fini economici andiamo a fare guerra inutili, poi quando abbiamo dei terroristi guerraioli alle porte che si avvicinano sempre più voltiamo le spalle a chi ci chiede aiuto rischiando cosi di farci facilmente odiare anche da loro. Il risultato finale purtroppo fecendo insinuare semp sara una gueriglia terroristica continua senza fine verso l' Occident

    Report

    Rispondi

blog