Cerca

Svizzera

Valanga sul Gran San Bernardo, travolti cinque alpinisti italiani

Valanga sul Gran San Bernardo, travolti cinque alpinisti italiani

Tre morti, un ferito grave ancora in sala di rianimazione e un ferito leggero. È il bilancio di una grossa valanga che ha travolto cinque sciescursionisti italiani nel pomeriggio di oggi in Vallese, nella valle sotto l’ospizio del passo  del Gran San Bernardo verso il quale erano diretti. Versante svizzero della montagna. Il portavoce della polizia cantonale vallesana Jean-Marie Bornet aveva parlato in un primo momento di quattro feriti gravi trasportati all’ospedale in elicottero e di uno leggero. Le ricerche sono state rese difficili dalla nebbia e dal vento, che hanno ostacolato gli elicotteri, ma i cinque sono stati trovati abbastanza rapidamente nella massa di neve larga un centinaio di metri e lunga 200-300. "Alcuni dei malcapitati sono stati dissepolti da più di due metri e mezzo di profondità», ha detto Bornet all’Ats. Ai soccorsi hanno partecipato una trentina di persone e diversi elicotteri di Air-Glaciers. Oggi l’allerta valanga nella zona era a livello 2
(moderato) su un massimo di 5.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog